Articoli con tag bruno-paillard

Nonostante gli assenti, come mancare oggi alla Giornata Champagne?

Auspicando pace e armonia tra Bureau du Champagne Italia e Club Excellence… Come tutti gli appassionati di quel vino inimitabile e unico che è lo Champagne, non posso che salutare con gioia il ritorno a Milano dopo la parentesi fiorentina 2014, oggi, giovedì 8 ottobre, presso l’Hotel Principe di Savoia di Piazza della Repubblica, di […]

14 commenti Leggi tutto

Champagne Nec Plus Ultra 2003 Bruno Paillard

L’uva si libera della sostanza carnosa per diventare puro spirito, inafferrabile, libero e vivo Devo una risposta agli amici che dopo il mio articolo, non entusiasta come al solito, sul Brut Blanc de Blancs Grand Cru di Michel Fallon, m’hanno detto: “ma come Franco, ora ti metti a criticare anche gli Champagne?”. E hanno aggiunto: […]

1 commento Leggi tutto

Il Club Excellence dei produttori di Champagne fa saltare il banco alla prima uscita

Clamoroso successo lunedì 20 ottobre al Devero Hotel di Cavenago, del primo meeting italiano dei produttori di Champagne del Club Excellence formato da importatori del calibro di Sagna, Cuzziol, Meregalli, Pellegrini, Sarzi Amadé, Balan, Heres e Vino & Design. Il che significa Maison de Champagne, da loro importate, quali Roederer, Thiénot, Michel Arnould, Canard-Duchene, Bruno […]

11 commenti Leggi tutto

C’è vita, eccome, nei grandi Champagne dopo la sboccatura… Bruno Paillard insegna

FOR THE ENGLISH VERSION CLICK HERE Chi segue questo blog si sarà accorto come spesso abbia contestato alla Champagne e ai suoi responsabili a livello normativo e comunicazionale la scelta, a mio avviso sorprendente, di non rendere obbligatoria, come è invece accade da un paio di anni nella piccola e giovane realtà della Franciacorta, l’indicazione […]

4 commenti Leggi tutto

Verticale di Champagne Nec Plus Ultra Bruno Paillard prossimamente a Milano

Devo proprio mettere in preventivo di “risquer l’émerveillement”, rischiare lo sbalordimento e la meraviglia, adottando lo slogan che questa Maison usa per definire l’esperienza che si fa con i propri Champagne, nell’approcciarmi alla verticale di ben quattro annate, 1990 e a seguire 1995, 1996, 1999, del mitico Nec Plus Ultra di Bruno Paillard, che avrò […]

6 commenti Leggi tutto

Champagne Brut 2002 Assemblage Bruno Paillard

Lo confesso, ho un assoluto debole per gli Champagne di questa Maison creata nel 1981 da Bruno Paillard, classe 1953 e una lunga esperienza in materia di vigne e terroir champenoise, maturata in una famiglia di courtier. Una Maison la cui produzione é contenuta in sole 500.000 bottiglie, 75% delle quali esportate in 30 Paesi, […]

3 commenti Leggi tutto

Champagne Blanc de Blanc Réserve Privée Grand Cru Bruno Paillard

E’ un po’ di tempo, eccezion fatta per la celebrazione della perfezione fatta Champagne che ho proposto a fine ottobre parlando del leggendario Nec Plus Ultra 1996, che non mi occupo di una delle mie predilette Maison de Champagne, quella Maison Bruno Paillard creata dall’omonimo proprietario, classe 1953 e nativo di Reims, nel 1981, proseguendo […]

Lascia un commento Leggi tutto

Nec Plus Ultra 1996 Bruno Paillard o della perfezione fatta Champagne

Diciamolo subito, aveva proprio ragione Oscar Wilde: “i bei peccati, come tutte le cose belle, sono privilegio dei ricchi”. Però, come amava annotare lo stesso arguto scrittore, poeta e drammaturgo irlandese, se “l’unico modo per liberarsi da una tentazione é cederle”, allora, anche se lo Champagne di cui vi parlerò è una vera cuvée da […]

21 commenti Leggi tutto

Champagne Brut Première Cuvée Bruno Paillard

Trovo davvero assurdo e grottesco che qualcuno, soprattutto se in Francia, possa arrivare ad affermare, comicamente, che “la suprématie mondiale des vins de Champagne est de plus en plus remise en question par ses deux concurrents européens”, concorrenti che si chiamano Cava e Prosecco. Come ho già scritto penso che sul primato dello Champagne non […]

9 commenti Leggi tutto

Champagne Rosé Première Cuvée Bruno Paillard

Non so voi, ma io resto sempre tremendamente ammirato quando mi trovo a degustare una bottiglia di Rosé perfettamente riuscita. Mi sembra di trovarmi proiettato come per incanto nel regno della perfetta misura, dell’equilibrio e dell’eleganza assoluta, dove ogni elemento è perfettamente al proprio posto e come per incanto quello che bevi è così buono, […]

Lascia un commento Leggi tutto