Articoli con tag talento

Trento Doc: una presidenza all’insegna del vorrei ma non posso…

Dopo la prima parte, pubblicata ieri, ecco la seconda parte dell’intervista al presidente dell’Istituto Trento Doc Enrico Zanoni Zanoni, quale pensa sia la percezione del Trento Doc tra gli appassionati? Non ho un dato scientifico e mi baso su colloqui e contatti: sicuramente la notorietà tra gli appassionati è inferiore a quella del Franciacorta, e […]

2 commenti Leggi tutto

Trento Doc Brut 2008 Letrari

Datemi pure del fissato, dello scarsamente originale, del prevedibile, ma cosa posso farci se ogni volta che mi capita di berli i Trento Doc (li chiamo così anche sulle loro etichette figura purtroppo quella paroletta inutile che è Talento) di quella attivissima azienda che è la Letrari di Rovereto, mi piacciono tantissimo? Cosa posso farci […]

3 commenti Leggi tutto

Un nome comune per i metodo classico italiani: cui prodest?

Ancora un altro tentativo dopo Classimo e Talento? No grazie! Ha fatto molto discutere ed è stato ripreso da diversi siti Internet e blog l’appello del Presidente del Consorzio Franciacorta Maurizio Zanella (che anche questo blog ha pubblicato) perché si smetta di chiamare i metodo classico, e segnatamente i Franciacorta Docg, “bollicine” o “spumanti”. Non […]

5 commenti Leggi tutto

Spumante batte Champagne: e l’informazione va a farsi… benedire.

A proposito di un trofeo conquistato alle Vinalies Spiace molto tirare le orecchie ad un vecchio e simpatico collega come il toscano Emanuele Pellucci, che conosco e umanamente apprezzo da una vita, ma di fronte ad una “notizia” del genere, seppure data dall’edizione on line di un rivista che non gode proprio della mia considerazione […]

2 commenti Leggi tutto

Brut Blanc de Noir Dosage Zero Dorigo Montsclapade

C’è anche il Friuli (Venezia Giulia) da considerare, anche se non dispone di una propria denominazione che accolga e qualifichi in maniera chiara ed inconfondibile queste bollicine, nel discorso sul metodo classico italiano. Si tratta di una piccola produzione, appannaggio di aziende agricole alcune delle quali hanno pensato bene (si fa per dire) di trovare […]

Lascia un commento Leggi tutto

Lettera aperta ad Enrico Zanoni neo Presidente dell’Istituto TrentoDoc

Voglio spendere ancora due parole sulla notizia dell’elezione del dottor Enrico Zanoni, cremonese, 51 anni, direttore generale di Cavit, a nuovo Presidente dell’Istituto TrentoDoc, avvenuta al termine di un’assemblea sui cui aspetti paradossali mi sono già espresso qui e sul combattivo blog Trentino wine blog. Ho già detto e confermo la mia convinzione che considero […]

8 commenti Leggi tutto

Un nome per gli Sparkling wines inglesi? Talento o Cruasé evitare accuratamente, please…

Era destino che anche agli inglesi prima o poi potesse capitare. Il morbo rappresentato dalla spasmodica necessità (o piuttosto avvertita come tale) di trovare un nome comune per le English bubbles ha insidiosamente cominciato a diffondersi anche in terra d’Albione. Come si legge in un’ampia e dettagliata cronaca della wine writer Amy Wislocki pubblicata nell’edizione […]

4 commenti Leggi tutto

Degustazione collettiva di TrentoDoc: tutti tranne uno che non accetta il confronto

Voglio portarvi a conoscenza, ritenendolo significativo e meritevole di un discorso di carattere più generale, un episodio che mi è recentemente capitato. Come ho raccontato ampiamente in questo articolo, grazie alla preziosa collaborazione degli amici dell’Istituto TrentoDoc e di Trentino Marketing Spa, che mi hanno organizzato in maniera impeccabile la giornata, contattando le aziende (già […]

10 commenti Leggi tutto

TrentoDoc: forse è la volta buona per provare a diventare protagonista

C’è un dinamismo, l’ho riscontrato trascorrendo due giorni intensi in quel di Trento, che non si vedeva da tempo nel mondo del Trento Doc. Ne ho avuto testimonianza parlando con diversi produttori, che continuano testardamente a chiamare “spumanti” i loro vini, evidentemente non essendo entrata nella loro testa la convinzione che sia sufficiente e doveroso […]

Lascia un commento Leggi tutto

Dolomiti Brut Rosé Pojer e Sandri

Ho già espresso, in un articolo pubblicato qualche mese fa su Vino al vino il mio consenso per la scelta di quello che considero come uno dei portabandiera del vino trentino e uno dei migliori esponenti di quell’Associazione dei Vignaioli che ha alzato la testa e deciso di opporsi, anche con decisioni clamorose, allo strapotere […]

2 commenti Leggi tutto

Talento o TrentoDoc? Per Claudio Rizzoli, AD di Rotari, il marchio prevale sul territorio

Costituisce un’evidenza, credo, la tendenza dell’Amministratore delegato della nota casa spumantistica trentina Rotari Claudio Rizzoli, figlio d’arte di Fabio, tuttora nume tutelare della Cantina Mezzacorona della cui galassia Rotari fa parte, di raccontare il mondo del vino, soprattutto quello delle bollicine, con una certa creatività. Non certo perché racconti bugie, cosa che un personaggio del […]

1 commento Leggi tutto

Brut Le Millesimé 2008 Cesarini Sforza

Prevedo già le vostre obiezioni: ma cosa si poteva mai pretendere mai da una bottiglia, seppur di metodo classico, prodotta in Trentino, pagata nemmeno sei euro per un’offerta pasquale, come ho già raccontato qui, e trovata sugli scaffali del miglior canale, sicuramente per quanto riguarda la proposta vino, della Grande Distribuzione? Era possibile pensare, pagando […]

14 commenti Leggi tutto

Metodo classico a prezzi di saldo nella Grande Distribuzione: effetto Pasqua?

Si manifestano anche sotto Pasqua, così come si erano verificati sotto Natale, fenomeni di sensibili cali dei prezzi, definiamole pure promozioni, di bollicine metodo classico italiane. Nelle mie periodiche perlustrazioni, nel corso delle quali ho continuato a trovare Prosecco Docg targati Conegliano Valdobbiadene in vendita al di sotto della fascia dei cinque euro, ho visto […]

10 commenti Leggi tutto

Extra Brut metodo classico Relio Bisol vs. Pas Dosé metodo classico 2001 Bisol

Sono andato assolutamente senza alcun tipo di arrière pensées e con la più totale disponibilità a farmi conquistare dal vino venerdì mattina al Vinitaly allo stand della nota casa spumantistica Bisol (di cui vi invito a visitare il nuovo elegante sito Internet) all’appuntamento, peraltro già annunciato qui, con un nuovo vino presentato come in grado […]

1 commento Leggi tutto

Anche il Trento Doc Rotari Brut Talento a prezzi da Prosecco!

Nei Carrefour market lo si può pagare a 5,55 euro la bottiglia Perbacco come ci credono, come dimostrano di crederci al Gruppo Mezzacorona, meglio ancora alla divisione dedicata al metodo classico, alla Rotari, nelle cui capienti cantine, costate svariate decine di miliardi di vecchie lire, dicono riposare “oltre 8 milioni di bottiglie di Talento che […]

27 commenti Leggi tutto