Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Bollicine... a tavola

Un menu a tutto Prosecco Docg: la proposta della Locanda da Lino di Solighetto

Pubblicato

il


Nuovi suggerimenti sul tema “quali piatti per un menu a tutto Prosecco Docg”. Vengono da un classico della ristorazione della Marca Trevigiana e della Strada del Prosecco DOC, che parte dal Castello di Conegliano e attraversa tutta la fascia collinare di produzione del vino bianco Prosecco e Cartizze, per arrivare a Valdobbiadene.
Sto parlando della Locanda da Lino di Solighetto, con la sua proposta di menu a tutto Conegliano Valdobbiadene o Prosecco Superiore.
Ecco, ben presentati e abbinati ad altrettanti Prosecco Superiore, i quattro piatti selezionati per Lemillebolleblog.

Insalata di branzino alici al sale e pomodorini
Mettete al centro di un piatto della misticanza sovrapponete delle fettine di branzino di mare crudo delle alici fresche diliscate che avrete lasciato sotto sale per circa 3 ore e dei dadini di pomodoro fresco privato della buccia poco sale pepe di mulinello e un filo di olio extra vergine di oliva
Abbinamento: Valdobbiadene Docg brut

Zuppa di fagioli di Lamon con radicchio di campo (radici e fasoi)
Ammollate i fagioli di Lamon in acqua per una notte. Scolateli e metteteli sul fuoco in una pentola coperti di acqua con carote cipolle e sedano tritati, portate a cottura i fagioli a bollore leggero e poi salate e pepate la zuppa cosi ottenuta.
In un piatto fondo ponete del radicchio di campo pepate e cospargete con qualche goccia di aceto  e coprite con la zuppa di fagioli. Servite con  un filo di olio di oliva
Abbinamento: Valdobbiadene Docg sur lie

Arrosto di faraona con peverada e polenta
Prendete una faraona pulita, mettete al suo interno un rametto di salvia, sale, pepe e uno spicchio di limone, legatela e mettetela in una casseruola con carote, cipolla, sedano, salvia e rosmarino, olio di oliva, sale e pepe. Passatela in forno a 170° e fate cuocere fino a che sarà ben rosolata, se necessario bagnatela con vino bianco.
Per la peverada tritate i fegatelli della faraona assieme a della sopressa (2/3 sopressa; 1/3 fegatelli) e passateli in padella con un soffritto di cipolla, cuocere per qualche minuto e poi bagnate con succo di limone e una spruzzata di aceto. Servite la faraona tagliata a quarti con una fetta di polenta e un cucchiaio di peverada.
Abbinamento: Vino Valdobbiadene Docg Extra dry

Crostata di mele
Preparate una marmellata di mele mettendo 2 etti di zucchero per chilo di mele in base alla loro dolcezza potete aumentare o diminuire la dose di zucchero. Per la pasta frolla: 200g  di burro, 200g zucchero, 500g farina 00, 1 tuorlo, 80g di latte, 14g di lievito e poco sale. Montate burro, zucchero, tuorlo e poi il latte, infine farina e lievito.
Con questa frolla foderate uno stampo per torte, mettete la marmellata, coprite con uno strato sottile di frolla e infornate a 175° per circa 20 minuti.
Abbinamento: Vino Valdobbiadene Docg superiore di Cartizze Dry

Locanda da Lino
Via Roma 19 31050 Solighetto (TV)
tel. +39 0438 82150
e-mail info@locandadalino.it
Sito Internet http://www.locandadalino.it

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy