Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Degustazioni

Franciacorta Dosaggio Zero Secolo Novo 2005 Le Marchesine

Pubblicato

il

Denominazione: Franciacorta Docg
Metodo: classico
Uvaggio: Chardonnay

Giudizio:
8


Ho già delineato, scrivendo lo scorso anno del Franciacorta Satèn 2007, il percorso imprenditoriale di un’azienda come Le Marchesine, creata nel 1988 da Giovanni Biatta, e che oggi vede al comando il figlio Loris, a sua volta coadiuvato dai figli.
Cinquanta ettari vitati, una produzione intorno alle 450 mila bottiglie, 350 mila delle quali di Franciacorta, ricordando anche come venga spesso definita come “una delle più dinamiche del panorama franciacortino”.
Una di quelle che sono più cresciute negli ultimi dieci cruciali anni di storia di questa operosa zona vinicola lombarda, e che quando si tratta di partire per andare a vendere, un po’ in tutto il mondo, non conosce esitazioni e parte in quarta.
Torno ora a scriverne, sulla scorta di una recente degustazione, più volte ricordata, di un cospicuo numero di Dosage Zero ed Extra Brut, in seguito alle più che positive impressioni riportate da un Franciacorta che potremmo definire, alla francese, haute de gamme, ovvero appartenente a quella linea, denominata Secolo Novo, che ha catturato l’attenzione di diverse guide portandole a premiare particolarmente questi vini.
Il vino, un millesimato 2005, è un Dosaggio Zero, ottenuto da uve Chardonnay provenienti da un vigneto particolare posto sul colle della Santissima in quel di Gussago, uva vendemmiata a mano. Un Franciacorta che conosce un affinamento molto lungo sui lieviti, sessanta mesi.
Un bel Dosage Zero di personalità, colore paglierino brillante di media intensità, con naso molto sottile e ben secco, con una bella fragranza floreale e accenni agrumati, notevole freschezza e sapidità.
Molto bello e preciso l’attacco in bocca, dinamico, nervoso quasi, con una bella freschezza e continuità e uno sviluppo che presenta ampiezza e verticalità con una bolla viva e croccante e finale ben teso energico e salato che rende la beva molto piacevole. Abbinamento sia come aperitivo sia a preparazioni, anche ricche ed elaborate, a base di pesce.

Le Marchesine
via Vallosa 31
Passirano BS
tel. 030 657005 fax 030 6857933
e-mail info@lemarchesine.com
sito Internet www.lemarchesine.com

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
1 Commento

1 Commento

  1. bevo_eno

    12/10/2012 at 16:35

    ho avuto modo di assaggiare questo vino e devo fare i complimenti a questa cantina che lavora bene su tutti i prodotti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy