Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Degustazioni

Oltrepò Pavese Cruasé 2009 Cà di Frara

Pubblicato

il

Denominazione: Oltrepò Pavese Docg
Metodo: classico
Uvaggio: Pinot nero

Giudizio:
7


Un altro Cruasé targato Oltrepò Pavese base Pinot nero, prodotto in una delle varie zone o aree vocazionali dove il vitigno potenzialmente più identitario insieme alla Croatina di questa bellissima e controversa zona vinicola lombarda, si esprime al meglio, da segnalare.
E un’altra azienda il cui lavoro sui metodo classico espressione di quell’uva “croce e delizia”, fantastica e difficile da trattare, quasi da prendere “con le pinze” merita un incoraggiamento.
Il Cruasé di cui sto parlando (per i non addetti ai lavori: con Cruasé si designano i metodo classico Rosé oltrepadani prodotti a base di Pinot nero) è quello dell’azienda vinicola Cà di Frara di Mornico Losana, nata nel 1905 quando il bisnonno degli attuali proprietari dell’azienda pensò bene di acquistare nella frazione Casa Ferrari (definita in dialetto locale Cà di Frara) alcuni terreni vitati, considerati molto vocati per la coltivazione della vite. Vigneti cui andarono ad affiancarsi in seguito altre parcelle posti nel comune di Oliva Gessi, una delle zone più note di quella nota come la Valle del Riesling, destinataria di un progetto ambizioso di cui purtroppo non si sono più avute notizie…
Zona di terre di gessosi e calcarei, mentre a Mornico il terreno è decisamente più argilloso e marnoso. Proprio da Oliva Gessi, da un vigneto posto a 200 metri di altezza, con notevoli pendenze, allevato a Guyot, arrivano le uve Pinot nero utilizzate per questo Oltrepò Pavese Oltre il Classico Cruasé, annata 2009, affinato 24 mesi sui lieviti.
Bello il colore, un salmone pallido – sangue di piccione di bella luminosità e brillantezza, con perlage abbastanza sottile e naso decisamente e intensamente agrumato, con note di pompelmo rosa e mandarino in evidenza e accenni floreali a conferire al frutto una certa fragranza.
Bocca di buona vivacità e sale, con bolla croccante, sapidità energia e dinamismo, con notevole freschezza e un carattere ben definito e finale vivo e salato che favorisce la beva. Prezzo interessante, 9,80 euro +Iva franco cantina.
Interamente a base di Pinot nero anche l’altro Oltre il Classico da me degustato, il Nature 2008, realizzato con selezione del mosto fiore solo del 30 per cento e 36 mesi di affinamento sui lieviti. Il risultato mi ha però lievemente meno convinto: colore paglierino scarico metallico brillante, perlage abbastanza fine e continuo, naso molto essenziale, con lieviti in evidenza e agrumi un po’ monocorde senza una particolare apertura e complessità.
Bocca caratterizzata da acidità notevole, medio corpo non di grande ampiezza, con uno sviluppo un po’ semplice e monodimensionale senza particolari dinamismo e sfumature.
Un Nature molto gastronomico caratterizzato da una notevole vinosità, cui manca un po’ di freschezza e di nerbo ad alleggerire e bilanciare la materia importante.
Cà di Frara
località Casa Ferrari 1 Mornico Losana PV
tel. 0383.892299
sito Internet www.cadifrara.com

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy