Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Notizie

Bellavista, Cà del Bosco e Ferrari insieme appassionatamente nel nome di Altagamma

Pubblicato

il

Invito 1_LARTE ore 18

Nel nome della Fondazione Altagamma, che dal 1992 riunisce le aziende dell’eccellenza italiana i cui marchi sono famosi a livello internazionale e come “mission” promuovere l’industria italiana di eccellenza e la cultura che la sostiene, questo pomeriggio a Milano, in quella splendida via, cuore di una Milano davvero “da bere” che è la centralissima via Manzoni, si celebrerà una sorta di “compromesso storico” e di “union sacrée”, nel nome delle “bollicine” metodo classico.

In occasione dell’inaugurazione, alle 18 di un nuovo locale denominato L’Arte, che dovrebbe essere contemporaneamente Caffè, cioccolateria, hosteria, ristorante, e galleria, saranno presenti, normalmente in concorrenza tra loro, ma questa volta in qualche modo alleate, le maison franciacortine Bellavista, che si è resa protagonista di una bella iniziativa parigina, e Cà del Bosco e la trentina Ferrari, azionista di maggioranza del Trento Doc.

Va ricordato, come si legge sul sito Internet della Fondazione, che “le imprese fondatrici di Altagamma operano nella fascia più alta del mercato, si distinguono per innovazione, qualità, servizio, design e prestigio, ed esprimono la cultura e lo stile italiani nella gestione d’impresa e nel prodotto”. Ecco perché si potranno trovare questi tre protagonisti del metodo classico italiano insieme insieme oggi a Milano.

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
3 Commenti

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy