Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Degustazioni

Alto Adige metodo classico Von Braunbach

Pubblicato

il

Denominazione: Alto Adige Doc
Metodo: classico
Uvaggio: Chardonnay, Pinot bianco
Fascia di prezzo: da 10 € a 20 €

Giudizio:
8


BozenAutochtona 081
Non chiedetemi molto di questa cantina posta nella frazione Settequerce di Terlano a poca distanza da Bolzano. So che fino al 1200 fece parte del complesso conventuale del vescovo di Bressanone e che venne poi donata all’Ordine Teutonico.

D’altro posso dirvi che ogni anno, nelle mie puntuali degustazioni-verifica dello stato di salute delle “bollicine” metodo classico prodotte in provincia di Bolzano (grandeggio: circa 150 mila bottiglie in totale), se anche non spicca come accade con i vini di Comitissa-Lorenz Martini o con alcune cuvée, non tutte, di Arunda Vivaldi, Von Braunbach fa sempre una buona figura come ha fatto, due settimane fa, al mio riscontro, con una cuvée composta al 60% da Chardonnay e al 40% da Pinot bianco. A conferma che quest’ultima varietà offre possibilità molto interessanti a chi la utilizza con la tecnica della rifermentazione in bottiglia in Süd Tirol.

AltoAdige2014bollicine-parata

D’altro posso dirvi che solitamente questa cuvée non millesimata matura 36 mesi sui lieviti, che la sboccatura del mio campione risaliva al settembre 2013, che Von Braunbach produce anche vini fermi, come Santa Maddalena, Lagrein, una cuvée di uve bianche, Calldiv, affinata in legno, una cuvée Cabernet – Lagrein ed un Merlot e che una parte del vino utilizzato per le nostre bollicine viene affinato in legno.

Alla prova dei fatti il vino mi ha convinto con il suo colore paglierino vivace molto brillante e luminoso, per il perlage fine e continuo, per un bouquet ricco e complesso caratterizzato da note di mela, ananas e frutta secca e da un gusto molto fresco, vivace, ben articolato, da una bolla croccante e da un bel finale salato, ricco di energia e persistente.

Non sarà facile trovarlo, ma se vi capitasse di passare in zona una visita in cantina vale decisamente la pena farla…

Cantina vini e spumanti Braunbach
Via Padre Romedius 5
I-39018 Settequerce-Terlano (BZ)
Tel. 0471 910 184
Sito Internet www.braunbach.it
e-mail info@braunbach.it

_____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Vino al vino
www.vinoalvino.org
e il Cucchiaio d’argento!

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy