Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Champagne che passione!

Champagne: nel 2014 l’Italia cresce dell’8,1%

Pubblicato

il

champagnePoster1

Ma non dovevamo venire tutti prosecchizzati e travolti dall’ondata irresistibile del Prosecco?

Ricevo dal Comitato Champagne Italia e molto molto volentieri pubblico, con una sola domanda a corredo: ma come, i consumi dello Champagne in Italia non sono crollati nel 2014 come qualche babbeo ci aveva preannunciato? Ma non dovevamo venire tutti prosecchizzati e travolti dall’ondata irresistibile del Prosecco? Non è successo, gaudeaumus igitur e che Champagne si stappi!!!

SaveWaterdrinkChampagne

Nel 2014 le bottiglie di Champagne giunte in Italia sono state 5.795.957 facendo registrare una crescita dell’8,1% rispetto al 2013 che equivale a oltre 436.000 bottiglie. L’Italia conferma così la sua posizione tra i primi dieci mercati all’export, al settimo posto davanti alla Svizzera.

In generale, tutti i grandi mercati dello Champagne crescono con ottime performance. Si rafforzano le prime quattro posizioni, con il Regno Unito ancora al vertice (32.675.232 bottiglie, cioè +6,1% rispetto al 2013). Seguono gli Stati Uniti (19.152.709 bottiglie, +7,3%), la Germania (12.605.297 bottiglie, +2%) e il Giappone (10.429.638 bottiglie, + 7,8%). Crescita a due cifre per la Spagna, con 3.420.322 (+11,6%). Risultati importanti anche per i Paesi extra UE, come gli Emirati Arabi Uniti (+14,9%), Brasile (+10,2%) e Sud Africa (+22,3%).

SuonareChampagne

Nel complesso, le bottiglie spedite dalle cantine della Champagne nel 2014 sono state 307.132.540, con una crescita dello 0,7% e un giro d’affari di 4,5 miliardi di euro, la seconda miglior performance commerciale nella storia della Champagne. Segno più per le esportazioni verso l’Unione Europea (+4,4%) e verso i Paesi extra UE (+6,3%).

Champagne: i primi 10 mercati dell’export nel 2014

 Paese Bottiglie Variazione rispetto al 2013
1. Regno Unito 32 675 232 +6,1%
2. Stati Uniti 19 152 709 +7,3%
3. Germania 12 605 297 +2,0%
4. Giappone 10 429 638 +7,8%
5. Belgio 9 741 262 +2,3%
6. Australia 6 524 220 +8,3%
7. Italia 5 795 957 +8,1%
8. Svizzera 5 553 703 +8,1%
9. Spagna 3 420 332 +11,6%
10. Svezia 2 608 825 +4,6%

Cincin-champagne

_____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Vino al vino
www.vinoalvino.org e il Cucchiaio d’argento!

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy