Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Discussioni

Franciacorta e Polonia una storia d’amore possibile: basterebbe volerlo…

Pubblicato

il

Kondrat-FratelliBerlucchi
Splendido incontro tra chi produce vino e chi lo distribuisce in un Paese non tanto lontano

Merita segnalazione su Lemillebolleblog, che tanto spazio ha dedicato e dedicherà ancora in futuro alla Franciacorta e ai suoi vini, alla zona vinicola spumantistica bresciana, alle sue tante luci, ma anche a qualche sua contraddizione e problematica, la splendida visita fatta ieri del team dell’importatore polacco Kondrat Wina Wybrane che importa nella terra di Chopin fior fior di aziende italiane di qualità (cito Cavallotto nelle Langhe e Duca Carlo Guarini in Salento su tutte), alla storica azienda franciacortina Fratelli Berlucchi di Borgognato di Cortefranca in Franciacorta, guidata con il consueto polso fermo e con la sua proverbiale signorile eleganza dalla più grande Donna del vino Italiano, Pia Donata Berlucchi, e della sua bravissima figlia Tilli Rizzo, degna erede di cotanta madre.

PiaMarcin

Il team di sette collaboratori di questo che in Polonia è considerato come uno degli importatori principali é stato guidato da Marcin Witek, stretto collaboratore e responsabile della parte acquisti e selezione dei vini dell’attore teatrale e cinematografico Marek Kondrat, che ha creato la sua wine company anni fa spinto da un’autentica passione per il mondo del vino. Marcin Witek che ho avuto il piacere di invitare a far parte della giuria internazionale dell’edizione 2013 di Radici del Sud.

BerlucchiWitek 001

Ispiratrice di questo incontro esemplare tra chi produce vino e chi lo importa, commercializza, distribuisce e fa conoscere in un Paese estero, nella fattispecie la terra d’origine di Karol Wojtyla, uno dei più grandi Papi della Storia millenaria della Chiesa, un uomo portatore dei valori sacri della libertà e della democrazia e portabandiera della lotta contro la tirannide comunista, è stata la broker Elisabeth Babinska Poletti, che per prima ha introdotto bollicine della zona vinicola bresciana nel suo Paese (ed i vini del Garda bresciano) e nel novembre 2011, nel corso di un fantastico evento organizzato dalla principale rivista del vino polacca, Magazyn Wino, evento da lei fortemente voluto, che vide la partecipazione di qualcosa come 16 aziende franciacortine, venne premiata come Ambasciatrice del Franciacorta e del vino italiano di qualità in Polonia.

Elzbieta

L’incontro di lavoro di ieri, che ha compreso una lunga visita in cantine e a parte dei vigneti e la degustazione degli esemplari Franciacorta Docg della rinnovata serie Freccianera, ed uno squisito momento conviviale, che tutti gli ospiti hanno onorato festosamente, toccando con mano come un buon Franciacorta si abbini facilmente ai cibi, da un ottimo salame e un grana ben stagionato a ravioli burro e salvia, verdure fritte impanate, involtini con scampi e pancetta, ecc. ecc., è sicuramente servito a rafforzare il rapporto di collaborazione, già saldo, tra l’azienda franciacortina ed il proprio importatore.

FreccianeraFratelliBerllucchi
Rapporto in essere in una terra dove la conoscenza ed il consumo del vino sono in grande crescita, l’economia è sana, e incontro caloroso e festoso che ha rinsaldato i rapporti umani tra un personaggio simbolo come Pia Donata Berlucchi, oggi vice presidente dell’Onav dopo essere stata impareggiabile Presidente dell’Associazione delle Donne del vino, ed i propri referenti commerciali in un Paese di grande cultura e civiltà. Dove il vino è sempre più visto come un fenomeno di cultura, come espressione delle tradizioni di un popolo e strumento di dialogo tra lingue e culture diverse.

TilliKondrat

Un bellissimo incontro cui ho avuto il privilegio, come amico della famiglia Berlucchi, di Elisabeth Poletti e di Marcin Witek, e come piccolo conoscitore delle vicende franciacortine, di prendere parte. Questa la Franciacorta che mi piace, questo il modo di fare business, ma con classe ed eleganza, che vorrei si diffondesse di più in questa splendida zona vinicola lombarda, questo un modo vitale e pratico di rendere omaggio alla Franciacorta e ai suoi tanti valori e contribuire a quella mission di espansione dell’export sui vari mercati che è stata giudicata una priorità assoluta dal Presidente in carica del Consorzio Franciacorta (che prese parte all’evento di Varsavia del 2011) e dal suo Cda, rinnovato sino alla fine del Grande Evento dell’Expo 2015.
logoconsorzio-franciacorta-300x181

________________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Vino al vino
www.vinoalvino.org e il Cucchiaio d’argento!

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
6 Commenti

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPAZIO PROMOZIONALE







I SUGGERIMENTI DI VINOCLIC


Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy