Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Notizie

Un gruppo di samurai della zona spumantistica bresciana in missione a Tokyo

Pubblicato

il


Comicità e un momento sorridente nella giornata quotidiana é anche imbattersi in una foto del genere che vede un gruppo di prodi produttori della zona spumantistica bresciana, che non ricordo mai come si chiami, in missione speciale in Japan.

Finalmente un mercato estero che dà loro qualche soddisfazione e giustifica gli ingenti investimenti fatti. Mica come gli Stati Uniti e l’UK che nel rapporto tra spesa e ricavo lasciano ancora molto ma molto a desiderare… Basta vedere la foto di un recente tasting londinese delle bollicine degli “champagnisti” de noantri per averne un’idea…

A parte il fatto che verrebbe ancora da chiedersi quanti dei tanti produttori che rivendicano la Docg della zona posta tra Lago d’Iseo e Monte Orfano e che pagano una robusta quota contributiva annuale traggano poi profitto da queste missioni export (che potrebbero benissimo fare dieci aziende del Consorzio unite per l’occasione, a spese di loro dieci, non di tutti gli associati…), viene veramente da sorridere osservando questi “samurai” d’assalto in missione giapponese e uno di loro, il più noto e prestigioso, talmente calato nella parte da essersi dotato di kimono

Attenzione!:

non dimenticate di leggere anche

Vino al vino http://www.vinoalvino.org/

Franco Ziliani blog http://www.francoziliani.blog/

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
2 Commenti

2 Commenti

  1. emilio

    13/02/2018 at 10:33

    …una branchia dei produttori di bollicine della Leonessa d’Italia…possiamo dire Armata BRANCALEONE..??

    • redazione

      13/02/2018 at 13:17

      Emilio… mi sembra esagerato… In quell’oltre un centinaio di produttori ci sono cialtroni, farlocchi, furbetti, incapaci, ma anche tante persone serie e perbene, che lavorano con coscienza e producono vini che meritano rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy