Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Discussioni

Franciacorta Extra Brut 2015: un outsider sfida un tre bicchieri e the winner is…

Pubblicato

il

Una piccola verifica sull’attendibilità di una certa guida…

Clamoroso a Bergamo. In un noto ristorante oggi si è svolta, effettuata rigorosamente alla cieca, come può attestare il notaio Farhat, presente e certificante, si è svolta una degustazione confronto tra due Franciacorta Extra Brut millesimati dell’annata 2015.

Uno, lo sfidante, un outsider o quasi, l’Anthologie (mannaggia ‘sta mania franciacortina di usare, dalla “pensata” del Satèn in poi, la terminologia francese: non continuano a dire di non avere nulla a che fare con la Champagne?) di Camilucci di Paderno Franciacorta, il secondo, il vino di una cantina posta nella zona meno vocata della Franciacorta, una zona che non si capisce perché faccia parte della Docg Franciacorta, Capriolo, località nota per una boccaccesca vicenda di amanti terribili finita sui giornali nel lontano 1997.

dav

La cantina di un personaggio potente, molto potente, ex presidente del Consorzio Franciacorta e tuttora con notevole peso nelle decisioni del Consorzio, e attuale presidente di Federdoc, Riccardo Ricci Curbastro (ho scritto c, meno male, spesso quando penso o parlo di lui uso un’altra consonante come iniziale del cognome…).

Degustazione rigorosamente alla cieca, effettuata da me, dal patron e sommelier del ristorante dotato della più bella carta degli Champagne e dei metodo classico di tutta Bergamo (forse manco il tristellato Vittorio l’ha così ricca) e dal suo capo sommelier.

Il responso è stato clamoroso e come avevo previsto, non avevo dubbi, the winner è stato…

Beh, creiamo un po’ di suspense, il racconto della degustazione, pregi e difetti dei due Franciacorta Extra Brut 2015 lunedì, sempre su Lemillebolleblog…

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Vino al vino
www.vinoalvino.org !

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPAZIO PROMOZIONALE







I SUGGERIMENTI DI VINOCLIC


Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy