Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Champagne che passione!

Rien à faire, lo dice anche Amélie Nothomb, le Champagne è il Re!

Pubblicato

il

Anche una grande scrittrice afferma che in lui “c’è qualcosa di unico”.

Il buon Camillo Langone, che continua, nonostante tutto, ad essermi simpatico e che considero una penna eccellente, spari pure a zero, come ha fatto qualche giorno fa, e io l’ho “cazziato”, in maniera risibile e molto provinciale, un pizzico snob, sullo Champagne, tanto saremo sempre in moltissimi, anche se Lui non ne ha bisogno, a difenderlo.

Ultima della serie, è accaduto nei giorni in Francia (dove secondo le più recenti valutazioni le expéditions de Champagne arriverebbero a fine anno intorno ai 258 milioni di bottiglie, con un calo del 13,4% rispetto al 2019 e un calo del volume d’affari del 13,7%, da 5,1 miliardi di euro a 4,4, con un ritorno ai livelli del 2013) è stata un personaggio pubblico come la grande scrittrice belga (una delle massime scrittrici contemporanee di lingua francese) Amélie Nothomb, autrice di romanzi di grande successo, alcuni tradotti anche in italiano (ne cito alcuni: Hygiène de l’assassin, Le Sabotage amoureux, Attentat, Mercure, Frappe-toi le coeur, Stupeur et tremblements, Soif, Métaphysique des tubes, La nostalgie heureuse, Le Fait du prince, Ni d’Ève ni d’Adam…).

Partecipando ad un programma su Europe 1, la Nothomb ha chiaramente espresso il proprio amore per lo Champagne. Ha ricordato che il suo primo Champagne, quando ho iniziato quella che simpaticamente definisce una “grande carriera di bevitrice di mezzi bicchieri abbandonati”, era di Laurent Perrier, ed è stato subito (come la capisco, è accaduto anche a me…) “colpo di fulmine, un amore che non è mai venuto meno”.

La scrittrice ha espresso chiaramente il proprio credo nella superiorità dello Champagne rispetto agli altri vini: “non è paragonabile a nessun altro. Quante volte mi hanno detto “ma provate la nostra Clairette de Die, il nostro Crémant!” Non dico che fossero cattivi, ma nulla a che fare. C’è qualcosa nello Champagne che non è paragonabile a null’altro. Forse la finezza delle bollicine, quel sapore così particolare? Tutto quello che posso dirvi è che il mio è un amore folle”.

Un amore che è anche conoscenza, perché  Amélie Nothomb ha le idee chiare. Il suo Champagne preferito? Uno Champagne come il Dom Pérignon 2003” perché presenta quello che definisce “un goût de testament”, un gusto definitivo.

Come darle torto?

Attenzione!:

non dimenticate di leggere anche Vino al vino http://www.vinoalvino.org/ e il mio nuovo blog personale www.francoziliani.it

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Riccardo
Riccardo
25/11/2020 15:44

Grande Amélie! Mi ero fatto autografare un libro alla ormai defunta FNAC di Genova, e avevamo parlato del comune amore per il Giappone. Sullo Champagne, poco da dire. Se solo le mie papille gustative e il mio portafoglio facessero pace…

Riccardo
Riccardo
26/11/2020 11:34
Reply to  Franco Ziliani

Non mi piace il Prosecco, troppo dolce. Vivrei di pas dosé, se potessi. Al momento mi accontento di un Cesarini Sforza ogni tanto, che soddisfa la mia sete di bolle con più regolarità a un prezzo più che accessibile. Il suo suggerimento è giustissimo, ma sarebbero troppi giorni ad acqua 🙂

Seguimi su Facebook

SPAZIO PROMOZIONALE









I SUGGERIMENTI DI VINOCLIC


LEGGI IL MIO BLOG PERSONALE!

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x