Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Champagne che passione!

Champagne Extra-Brut Blanc de noirs Efflorescence 2014 Marie-Courtin

Pubblicato

il

Grande esperto di Champagne e amico di molti vignerons anche della nouvelle vague Giacomo Busulini oggi ci presenta la cuvée Efflorescence 2014 Marie- Courtin. Buona lettura!

Ho conosciuto Dominique Moreau conosciuta come “la reine de l’Aube”,l’1 febbraio 2020 ad Angers al Salone dei Vini Biologici, che si tiene tutti gli anni al Greniers St. Jean, ideato da Nicolas Joly e Mark Angeli per dare un nuovo significato alla nozione di terroir…

Dominique Moreau ha presentato il suo marchio nel 2001, dedicandolo alla nonna Marie Courtin, una contadina che lavorava la sua terra a cavallo mentre il marito era stato mobilitato durante la prima guerra mondiale. “Quando avevo 14, 15 anni, ero molto sensibile a ciò che stavo ingoiando, rifiutavo tutti i vaccini, mi opponevo a mia madre, era dura” ricorda Dominique Moreau. Voleva essere un omeopata, un agopuntore. 

Oggi Dominique coltiva le sue vigne, 2,5 ettari, impiantate nel 1970 quasi esclusivamente a Pinot Nero, secondo una sua particolare filosofia di vita e di produzione che oltre a tisane e prodotti naturali le fa utilizzare il pendolino per verificare l’avanzamento delle maturazioni e delle fermentazioni. Convinta assertrice della necessità del rispetto della natura segue i dettami dell’agricoltura biologica associata a pratiche di biodinamica ed ha sia le vigne che la cantina certificate (Ecocert Bio 2009).

I vigneti si trovano nei dintorni di Polisot dove la combinazione dei dolci pendii collinari, del suolo con forti presenze kimmeridgiane e dell’esposizione est/sudest trasmette ai vini potenza e struttura abbinate ad una eccellente sapidità e mineralità. Le cuvées di Dominique sono rare, poiché produce solo 20.000 bottiglie all’anno, a cui si aggiungono le 70.000 del marito Roland Piollot.

Champagne Marie-Courtin – Efflorescence – blanc de noirs – Extra-Brut Millésimé 2014, alc. 12%, località: Polisot, piccolo villaggio sulla Cote des Bar, incastonato tra i pendii delle colline e la valle della Senna, questa cuvée composta da selezione massale di Pinot Nero (100%) raccolto nella parte più bassa della collina dove c’è più argilla, suolo argilloso calcareo con fasce Kimmeridgiane.

Vinificazione: fermentazione con lieviti naturali in botti usate per 10 mesi, fermentazione malolattica svolta, affinamento sui lieviti per 48 mesi, sboccatura settembre 2019. Imbottigliamento senza dosaggio, n. 6000 bottiglie prodotte. Dominique Moreau ha scelto questo nome “Efflorescenza” per ricordare qualcosa che evolve in perpetuo, dall’evoluzione favorita dal piccolo scambio di ossigeno in botte, sente che questo particolare vino si rivelerà nel tempo ed è destinato a lungo invecchiamento.

Note di degustazione: colore giallo intenso con perlage fine e persistente, naso floreale con un ammaliante profumo di brioche, esuberanti aromi di frutti rossi e mela verde, denso e croccante al palato, una profondità che trasuda pesche noci, limoni e ciliegie, buon equilibrio tra acidità e sapidità, lungo finale minerale gessoso e salino.

Abbinamenti: salmone in salsa rosa, orata marinata alla griglia, frittura mista di pesce, cozze in umido, crostacei alla catalana, formaggi a pasta molle (Camembert, Coulommiers, Munster,  Epoisses, Chabichou du Poitou,  Brillat-Savarin).

Musica di sottofondo: “Bloom – Efflorescence” – Dynmk (Chill out music)

E non dimenticate di visitare anche:

Vino al vino http://www.vinoalvino.org/ e il mio nuovo blog personale www.francoziliani.it. E il nuovo canale Youtube https://www.youtube.com/watch?v=MltATjzDhAs

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguimi su Facebook

SPAZIO PROMOZIONALE









I SUGGERIMENTI DI VINOCLIC


LEGGI IL MIO BLOG PERSONALE!

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x